sabato 25 febbraio 2012

Tariffe per un Technical Writer USA: ma in Italia?

Quando dovrebbe farsi pagare un Technical Writer per il proprio lavoro? Quali sono le tariffe di mercato? Quali criteri devono essere adottati per definire un tariffario? Costo orario o "a corpo"? O per tipologia di documento?

Ogni volta che tento di affrontare questo argomento mi ritrovo nella "terra di nessuno", dove nulla è definito, solido, comprensibile. E' pressocchè impossibile recuperare dati, anche le aziende che forniscono servizi di Comunicazione Tecnica raramente espongono il proprio tariffario sul Web, tantomeno sono disposte a comunicarlo in un'intervista telefonica.

Per fortuna ci sono gli anglosassoni, che sono generalmente più "open mind" e "diretti" rispetto a noi.

E sono molto sensibili alle statistiche (chi di voi ha mai assistito alla telecronaca di una partita dell'NBA o della NFL, sa esattamente cosa intendo) e alle classificazioni.

Dal sito della WAI, ecco una tabella chiara e sintetica che illustra le tariffe minima, media e massima per diverse figure professionali (Copywriter, Web Content Writer, SoftwareTechnical Writer, Medical Writer...).

La tabella si riferisce a profili professionali caratterizzati da almeno 5 anni di esperienza nel ruolo.

Cosa ne dite? Le tariffe per un professionista freelance, in Italia, sono paragonabili a quelle della tabella? A me non risulta, anzi credo che "a spanne" si possa azzardare che tali tariffe possano essere considerate almeno del 30-40% più alte di quelle che un professionista può ottenere da noi.

Ma se una tabella non vi basta e non vi convince, ecco un sito il cui nome è tutto un programma: www.salary.com.

Se avete intenzione di andare a lavorare negli USA, qui potete rendervi conto di quali potrebbero essere le vostre prospettive economiche potenziali.

Io mi sono divertito ad indagare quanto vengono retribuiti i Technical Writer nella zona di Sacramento, in California. Ed ecco una curva Gaussiana che risponde alla mia curiosità:


A voi le considerazioni del caso.

Per chi fosse interessato, qualche altro elemento di riflessione lo potete trovare anche nei seguenti post:
Leggi questo articolo...